Blog

lupo_grigio

SMG A SUPPORTO DELLE SPECIE A RISCHIO

LIFE NATURE: un progetto finanziato dalla CE

L’11/12 si è concluso a Palazzo Pirelli l’ultimo convegno del progetto LIFE Wolfalps, organizzato con il supporto di SMG. Si tratta di un progetto comunitario che rientra nei finanziamenti LIFE NATURE per la salvaguardia del territorio e delle specie di interesse faunistico per la conservazione dell’ecosistema.

Un momento del convegno.

Un momento del convegno.

L’evento “LIFE Wolfalps: il lupo nelle Alpi” ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione sulla presenza del lupo grigio europeo sul territorio italiano e sviluppare misure di sicurezza per la salvaguardia e la tutela della specie dai principali pericoli, come il bracconaggio e l’utilizzo di esche avvelenate. Infatti, l’utilizzo dei veleni (peraltro vietato per legge in Italia dal 1977) costituisce un serio pericolo non solo per lupi, orsi, corvidi e altre specie protette, ma anche per pascoli, cani da guardiania e altri animali domestici. Nello specifico, tra gli obiettivi del progetto europeo vi sono la formazione di unità cinofile adeguatamente preparate per monitorare aree rurali e urbane, lo sviluppo di metodologie e procedure condivise per la lotta al bracconaggio e l’individuazione dei responsabili, nonché lo sviluppo di avanzati software di georeferenziazione per il monitoraggio capillare delle zone a rischio (i cosiddetti hotspot).

Concept Grafico

Il progetto LIFE NATURE fa della comunicazione uno dei punti chiave per le campagne di sensibilizzazione sui temi della salvaguardia del territorio e a SMG è stato affidato il compito di organizzare l’evento in tutte le sue fasi, dalla segreteria organizzativa e la promozione dell’evento, alla redazione degli atti del convegno.

Per la parte grafica (locandine, depliant, ecc…) è stato sviluppato un apposito concept coordinato al brandbook del progetto e che potesse inserirsi nella particolare cornice dell’evento.

L’idea ruota attorno all’immagine di un’orma di lupo nella neve, con una duplice allusione: da un lato, si è scelto di non mostrare apertamente il lupo in copertina, ma solo la sua traccia, per sottolineare l’assenza prolungata di esemplari di lupo grigio sulle Alpi, specie significativa per l’ecosistema e caratteristica del territorio; dall’altro, la presenza stessa dell’orma nella neve può essere interpretata come la prova concreta della ricomparsa del lupo e della volontà di seguirne le tracce per riscoprirne le abitudini e tutelare la specie nel suo habitat naturale: le Alpi.

SMG e tutela dell’ambiente: una collaborazione di lunga data

Un esemplare di caretta caretta, la tartaruga marina del Mediterraneo, oggi specie minacciata.

Esemplare di caretta caretta, la tartaruga marina del Mediterraneo, oggi specie minacciata.

Wolfalps non è stato l’unico progetto di LIFE nature supportato dai servizi di SMG: sempre nel 2015, la nostra società ha collaborato con la Provincia di Agrigento per la promozione degli eventi estivi legati al programma CE LIFE2013 sul tema della riduzione della mortalità della tartaruga marina nelle attività di pesca professionale; situazione analoga a quella alpina dei lupi, ma in contesto marittimo.

Non ultime, le collaborazioni nell’ambito di traduzioni tecniche e per il turismo con Regione Toscana e Regione Veneto, come nel caso della promozione del Parco Nazionale delle Dolomiti.

Tra il 2012 e il 2014, inoltre, SMG ha anche collaborato a progetti di traduzioni tecniche per il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, nell’ambito del programma di recupero della Costa Concordia per la salvaguardia della fauna e flora marina dell’isola del Giglio.

Post A Comment