Attrezzature per la traduzione simultanea: noleggio, assistenza e suggerimenti

L’interpretariato in simultanea consiste nella traduzione in tempo reale e senza interruzioni del discorso dell’oratore. E’ una tecnica speciale che richiede all’interprete di utilizzare entrambi i lobi cerebrali per svolgere contemporaneamente processi di ascolto, comprensione, traduzione e produzione vocale, in condizioni di assoluta concentrazione.

L’esigenza di trasmettere la traduzione al pubblico nella modalità più consona alle vostre esigenze, richiede, inoltre, un’attenta consulenza preparatoria, l’impiego di attrezzature speciali e l’assistenza di tecnici e interpreti competenti, che Studio Moretto Group ed i suoi partner possono fornire sia in Italia che all’estero.

  • Noleggio sistemi per traduzione simultanea nelle principali città italiane;
  • Servizi tecnici per simultanea all’estero, utilizzando personale locale o altro personale di fiducia in trasferta;
  • Allestimenti speciali per simultanea in location storiche, o difficilmente accessibili;
  • Soluzioni per simultanea multilingue, utili quando si ricihede la traduzione contemporaneamente in più lingue;
  • Sistemi di simultanea in videoconferenza e soluzioni per l’interpretariato telefonico;
  • Traduzione simultanea itinerante, in modalità “visita guidata”.

Oltre all’attrezzatura tecnica, Studio Moretto Group fornisce interpreti qualificati con esperienza pluriennale: dagli interpreti parlamentari ufficiali a figure professionali specifiche per convention aziendali, conferenze stampa, dirette televisive o incontri di lavoro in simultanea, consecutiva e chuchotage.

Richiedi una consulenza

Hai bisogno di organizzare un evento o conferenza e necessiti di assistenza tecnica per l’impianto e le strumentazioni audio? Richiedi una consulenza gratuita cliccando qui sotto, un nostro operatore ti contatterà per rispondere alle tue domande.

Richiesta di preventivo

Apparecchiature offerte a noleggio

Interpretazione simultanea

Richiede un impianto che può essere di tipo analogico (obsoleto) o digitale a infrarossi (offre una qualità audio superiore, senza fruscio) e che comprende:

  • Cabina insonorizzata per ciascuna lingua di traduzione. Facilita la concentrazione dell’interprete al suo interno ed evita che la sua voce disturbi le altre persone in sala.
  • Basi microfoniche (basette o console) con sistema di traduzione per ciascun interprete.
  • Centralina di controllo per la regia che gestisce la corretta trasmissione del segnale.
  • Trasmettitori del segnale a infrarosso. Vanno posizionati ogni 10-15 metri e possibilmente su entrambi i lati della sala per trasmettere il segnale della traduzione dalla regia ai ricevitori del pubblico.
  • Ricevitori a infrarosso con cuffie stereo per l’ascolto della traduzione. Bisogna fornire tanti ricevitori quanti sono gli ospiti che ascoltano la traduzione. Si consiglia di adibire un banco alla distribuzione dei ricevitori ai partecipanti e al posizionamento dei contenitori tecnici (valige/case) nei quali alloggiare e tenere in carica i ricevitori sostitutivi o in attesa di distribuzione.
  • Microfoni fissi per gli oratori e un microfono “a gelato” mobile per le domande dal pubblico.
  • Amplificazione di sala per la voce dal podio e trasmissione nella cuffia degli interpreti sia della voce degli oratori sia delle domande dal microfono del pubblico.
  • Sistemi audio-video per proiettare slide e film in modo che siano ben visibili agli interpreti o, in caso d’impedimento, visualizzarle mediante monitor nella loro cabina.

Un operatore tecnico sarà presente per aiutare il cliente nella consegna/ritiro dei ricevitori e controllare gli impianti durante l’evento.

In alternativa, esistono sistemi radio leggeri (chiamati anche sistemi per visite guidate, Infoport o Bidule) meno costosi degli impianti digitali a infrarosso. Sono utilizzabili trasportati dall’interprete in movimento, come nel caso delle visite guidate ai musei. Sono utilizzabili anche in cabina, dotando l’interprete di microfono evalier invece della basetta microfonica e fornendogli cuffie che trasmettano l’audio degli oratori e delle domande dal pubblico. Presentano i seguenti svantaggi:

  • Restrizioni alla trasmissione del segnale: gli auditori non dovranno allontanarsi oltre 30-40 metri dall’interprete e il segnale non dovrà essere bloccato da ostacoli fisici, come una parete tra l’interprete e gli auditori, o da altre trasmissioni sulla stessa radiofrequenza. Per questo motivo, eventuali radiomicrofoni del cliente andranno impostati sui canali liberi.
  • Offrono solo un canale sicuro: il sistema offre 16 canali, ma ciascun trasmettitore consente la traduzione simultanea di una lingua alla volta. L’utilizzo di più trasmettitori da parte di più interpreti consentirebbe la traduzione in diverse lingue, ma tale soluzione va verificata con cautela poiché si rischiano interferenze.
  • Possibili problematiche che l’interprete deve saper gestire: trasporto delle attrezzatture, acquisizione dell’audio in ingresso, distribuzione dei ricevitori, malfunzionamento tecnico, batteria scarica o necessità di ricambi.

Interpretazione consecutiva

Non richiede le attrezzature per la simultanea ma buoni sistemi audio/video, con un microfono dedicato all’interprete consecutivista e un’ottima amplificazione della voce degli oratori e delle domande dal pubblico che sia forte, priva di disturbi e direzionata verso di lui.

Interpretazione in chuchotage

Non richiede attrezzature tecniche per l’interprete, bensì che sieda nel cono sonoro dell’amplificazione della voce degli oratori e delle domande dal pubblico.

RICHIEDI UN

PREVENTIVO

Compila i campi del modulo sottostante per richiedere un preventivo ai nostri uffici. Il nostro staff sarà lieto di poter rispondere alla tua richiesta nel più breve tempo possibile.

I campi contrassegnati con il simbolo “*” sono obbligatori.

Drop a file here or click to upload Scegli il file
Maximum upload size: 67.11MB