CAT: come recuperiamo i testi ripetitivi

Perché affidare servizi di traduzione a Studio Moretto Group è estremamente conveniente in termini di qualità e di contenimento dei costi? L’integrazione di CAT tool quali Trados, Transit, Déjà Vu e Across consente alla nostra piattaforma SMGDesk di:

  • recuperare traduzioni ripetitive o simili, senza doverle ritradurre;
  • memorizzare la terminologia e riproporla ai linguisti affinché la mantengano uniforme in tutti i testi;
  • ridurre i tempi e i costi di traduzione come risultato del sempre maggiore recupero di testi.

 

L’innovazione di Studio Moretto Group consente oggi di ricevere servizi di traduzione frutto di un utilizzo ponderato delle più recenti tecniche di linguistica computazionale (traduzione umana abbinata a quella automatica e assistita). Il mercato mette a disposizione software di traduzione automatica (che traducono un testo ex novo) e software di traduzione assistita dal computer, detti CAT tool (Computer Assisted Translation). Diversamente dalla traduzione automatica che tenta spesso con scarso successo una traduzione ex-novo sostituendo l’uomo, la traduzione assistita si basa sulla archiviazione dei testi già tradotti in memorie di traduzione (TM) e sul successivo recupero delle loro parti che si ripetono o che presentano un determinato grado di similitudine e corrispondenza, senza doverle ritradurre ogni volta.

I CAT consentono di verificare le vecchie traduzioni e di migliorarle prima dell’inserimento nel testo. Col tempo, cresce la qualità delle memorie e quindi del servizio, assicurando maggiore uniformità terminologica e minori tempi di consegna. Inoltre, i sistemi di traduzione assistita semplificano l’impaginazione nei programmi di publishing poiché il linguista lavora mediante il CAT tool e sarà il il software di traduzione assistita a importare/impaginare i testi nel programma di publishing.

La finalità della ricerca di SMG non si limita all’adozione di tali software bensì include lo sviluppo di processi e sistemi che consentano anche alle imprese clienti e ai loro linguisti di integrare i sistemi di traduzione assistita dal computer: i processi e i sistemi sviluppati da SMG sono così evoluti da integrare ogni volta la tecnologia che il sistema individua come migliore da utilizzare in base alle condizioni del lavoro, alle caratteristiche della lingua ed alla disponibilità dei traduttori e, addirittura, consentono agli utilizzatori di scegliere di impiegarne liberamente l’una piuttosto che l’altra.

Gestione delle memorie di traduzione (TM) nei nostri sistemi di traduzione assistita CAT

Illustriamo qui di seguito come avviene la creazione delle memorie di traduzione (TM) e dei glossari nella fase preparatoria di ciascun nostro progetto di traduzione e alcune caratteristiche generali dei sistemi di traduzione assistita (CAT) integrati nella piattaforma SMGDesk della nostra agenzia.

  • Creazione delle TM: prima di iniziare i progetti di traduzione, il cliente può fornire vecchie traduzioni in formato editabile affinché SMG crei le TM da utilizzare come riferimento. In alternativa, il cliente può fornire TM già esistenti. Il cliente può incaricare SMG di revisionare le TM per correggere eventuali errori; altrimenti, SMG creerà le TM man mano che svolge le traduzioni, correggerà i segmenti Fuzzy forniti dal cliente e correggerà i Full Match se ordinato dal cliente.
  • Organizzazione delle TM: SMG gestisce TM distinte per ciascun cliente. Esse possono essere suddivise in base agli argomenti o ad altre categorizzazioni indicate dal cliente.
  • Condivisione delle TM con il cliente e statistiche: le TM sono condivisibili con il cliente nel formato di interscambio TMX. Il cliente visualizza le TM in SMGDesk, dove trova anche i dati qualitativi e quantitativi sul loro contenuto, sulle corrispondenze e ricorrenze al loro interno, sullo stato di verifica e validazione dei segmenti che le compongono, sulla uniformità terminologica e sul risparmio che generano.
  • Creazione dei glossari: al principio del rapporto di lavoro, i linguisti di SMG estrapolano la terminologia da vecchi testi forniti dal cliente, la verificano e creano glossari terminologici in SMGDesk. I glossari sono classificati in base al cliente, all’argomento e alle lingue e saranno aggiornati e verificati nel corso di ogni traduzione.
  • Condivisione dei glossari con il cliente e statistiche: i glossari sono archiviati in SMGDesk e sono condivisibili con il cliente che li può consultare in qualsiasi momento e può trovare i dati qualitativi e quantitativi sul loro contenuto (per esempio la quantità di termini da cui è composto il glossario, se è un glossario bilingue e multilingue, lo stato di verifica e validazione dei termini, indicazioni sulle fonti utilizzate per la ricerca terminologica e/o eventuali note dei linguisti di SMG).
  • Archiviazione sicura: SMG salva TM e glossari su propri server protetti da firewall, DMZ, VPN e HTTPS e li mantiene a tempo indeterminato, salvo che il cliente ne richieda la cancellazione. TM e glossari restano accessibili al cliente attraverso SMGDesk, il cui accesso è protetto da credenziali di autenticazione sicure.
  • Scalabilità: il sistema di SMG per gestire TM e glossari è modulare e, pertanto, scalabile in termini di capacità di archiviazione e di elaborazione delle traduzioni.
  • La proprietà sulle TM è riservata al cliente, che potrà richiederne l’eliminazione al termine della collaborazione.

A seguire, descriviamo come viene gestita la traduzione assistita quando il cliente affida un incarico.

  • Creazione di TM per singoli progetti: quando il cliente richiede una traduzione, SMG considera il testo, calcola la sua ripetitività interna e lo confronta con le TM storiche del cliente in quell’argomento per rilevare la ripetitività rispetto a esse. Il PM fornisce ai traduttori i testi da tradurre e una TM per il lavoro in questione (TM di Progetto), affinché traducano mediante CAT tool recuperando le parti simili e ripetitive.
  • Utilizzo simultaneo delle TM da parte di più traduttori: l’impiego di CAT tool come Trados GroupShare, consente a più traduttori di condividere in tempo reale la medesima TM e le traduzioni che stanno svolgendo i colleghi.
  • Aggiornamento della TM: una volta terminata la traduzione, il PM la sottopone ai revisori unitamente alla TM di Progetto, affinché la correggano. SMG integra la TM di Progetto definitiva nella TM storica del cliente/argomento quando la traduzione è approvata dal revisore o, a seconda degli accordi, dal cliente.
  • Correzioni del cliente: SMGDesk consente al cliente di scaricare le traduzioni e richiedere loro modifiche, di accedere alle proprie TM e richiedere modifiche alla loro organizzazione, nonché di visualizzare i glossari e proporre modifiche a singoli termini. Il cliente potrà discutere le modifiche con i responsabili del controllo sulla qualità linguistica e le modifiche migliorative saranno implementate per le successive traduzioni.
  • Aggiornamento della terminologia: completa una traduzione, SMG aggiorna i glossari visualizzabili dal cliente. Si invita il cliente a validare i glossari con cadenza da concordare. In tal modo, i linguisti disporranno di glossari aggiornati, assicurando uniformità e contenendo i tempi di traduzione.

RICHIEDI UN

PREVENTIVO

Compila i campi del modulo sottostante per richiedere un preventivo ai nostri uffici. Il nostro staff sarà lieto di poter rispondere alla tua richiesta nel più breve tempo possibile.

I campi contrassegnati con il simbolo “*” sono obbligatori.

Drop a file here or click to upload Choose File
Maximum upload size: 67.11MB

Servizi di traduzione in SDL Trados

Offriamo servizi di traduzione utilizzando anche i CAT tool SDL Trados. L’impiego avanzato e cosciente delle tecnologie di traduzione assistita consente alle società del nostro Gruppo di fornire:

  • servizi di traduzione in SDL Trados;
  • servizi di traduzione e gestione progetti in Trados;
  • servizi di creazione glossari e gestione terminologica in Multiterm.

Nel corso degli ultimi anni abbiamo fornito soprattutto i seguenti servizi linguistici:

  • Localizzazione in SDL Trados di manuali tecnici, anche in russo, tedesco e portoghese;
  • Traduzione di bilanci in Trados, specialmente in inglese e italiano;
  • Redazione di documenti multilingue in InDesign, FrameMaker, PageMaker utilizzando CAT tools Trados anche per le lingue orientali come cinese, giapponese e coreano;
  • Servizi di traduzione assistita per testi legali e farmaceutici ripetitivi.

Come traduciamo testi multilingua in Trados

Il CAT tool SDL TRADOS offre numerose funzioni utili ma talvolta difficili da individuare: eccone una che vorremmo condividere con voi.
Molte volte, sopratutto nei caso dei progetti di traduzione di contenuti tecnici, in html o per applicazioni mobile, occorre tradurre testi multilingue impaginati su più colonne.

La maggior parte di questi progetti si presenta in MS Excel, un formato che permette di inserire in ciascuna colonna la traduzione nella lingua rispettiva. Sebbene tale ambiente di lavoro sia molto pratico, un Project Manager si trova ad affrontare un duplice problema:

  • I CAT sovrascrivono direttamente sul testo originale, mentre il cliente necessita della traduzione nella colonna predisposta.
  • Molte volte si possono incontrare caselle contenenti testo già tradotto che il cliente non vuole modificare e che, pertanto, non si vuole includere nel preventivo.

Questi problemi si possono risolvere manualmente, creando nuovi documenti che rispettino le condizioni del progetto. Completata la traduzione, sarà necessario effettuare l’impaginazione, cioè ricomporre la traduzione nel documento originale per ottenere un progetto unico e multilingue.
Le ultime versioni del CAT tool SDL TRADOS includono un’opzione che riconosce la colonna contenente il testo sorgente e la colonna dove andrà incluso il testo tradotto. Sarà sufficiente compiere i seguenti passi:

  1. Quando si crea il progetto, quando ci troviamo nel riepilogo del progetto prima di finalizzare la procedura, entrare nelle Impostazioni del progetto.
  2. Entrare nella voce di menu Tipi di file e spuntare solo l’opzione Excel bilingue nella sezione dedicata ai file Excel.
  3. Impostare quindi Trados secondo il file Excel da elaborare:
    Step 1: fare clic sulla freccia alla sinistra dell’opzione Excel bilingue e selezionare Impostazioni comuni.
    Step 2: nella sezione Colonne, specificare la colonna origine o source, e la colonna traduzione.
    Step 3: la funzione Escludi consente di specificare se la prima riga va tradotta o meno oppure se il testo già presente nella colonna di traduzione va ignorato.
    Step 4: se nella colonna di traduzione c’è già testo da mantenere, spuntare l’opzione “Conferma traduzioni esistenti” nella sezione Traduzioni esistenti.
    Step 4: tra le informazioni sul commento si può selezionare in quale colonna vi sono commenti da considerare nella traduzione che possono essere utili al traduttore. Trados li mostrerà come commenti quando il traduttore sarà sul segmento corrispondente.
    Step 5: mediante l’opzione “Anteprima del file” è possibile visualizzare un’anteprima del file in Trados prima di creare il progetto. Provate a fare una prova e se l’anteprima non è corretta, verificare che avete seguito correttamente gli step precedenti.
  4. Una volta completate le impostazioni, premere OK per salvarle e iniziare la creazione del progetto.

Occorre ripetere le istruzioni per ciascuna lingua da tradurre. Se si deve lavorare con un Excel non multilingue, sarà sufficiente spuntare tutti i tipi di file Excel corrispondenti all’inizio della procedura. Per queste procedure, il file Excel deve essere sempre in versione XLSX.
Grazie a questo strumento, soltanto nei primi 3 mesi del 2019, abbiamo fornito oltre 100 progetti di traduzione multilingue per Istituti Statistici e per sviluppatori d’applicazioni mobili.

Servizi di traduzione in Across

Il nostro Centro di Ricera Linguistica (CRL) ha studiato con particolare attenzione i recentissimi software di traduzione assistita Across e li ha quindi autorizzati tra i CAT tool impiegati dalle società del nostro gruppo per la fornitura di servizi di traduzione tecnica, medica e legale ripetitiva.
Soluzioni Across attualmente disponibili:

  • servizi di traduzione in Across;
  • servizi di gestione terminologica in CrossTerm.

SMG ha maturato particolare esperienza nella traduzione in Across di testi da e verso la lingua tedesca, tra cui spiccano i seguenti servizi:

  • traduzioni e revisioni in Across dal tedesco in italiano e viceversa.
  • traduzioni tecniche in Across tra tedesco, inglese, francese e spagnolo.
  • Project Management in Across di traduzioni in lingue scandinave (svedese, norvegese, ecc.) e dell’Est Europa (polacco, ungherese, ceco, ecc.).