Interpretariato per eventi online, videoconferenze e telefonate

I nostri interpreti multilingue consentono al cliente di comunicare in videoconferenza o telefonicamente con uno o più interlocutori stranieri, fornendo una traduzione puntuale e accurata.

Grazie al nostro pool di interpreti professionisti nelle principali lingue locali ed estere, mettiamo forniamo un efficiente servizio di interpretariato online e telefonico per i vostri eventi online, videoconferenze o chiamate a interlocutori in lingua straniera.

Siamo in grado di interpretare utilizzando le piattaforme di online conferencing e online meeting che preferite, quali Zoom, Teams, Google Meet, GoToWebinar, Webex e Skype. Qualora aveste difficoltà tecniche, possiamo assistervi nell’utilizzo della piattaforma digitale che avete scelto o, in alternativa, offrirvi la nostra piattaforma e gestire per voi l’intera conferenza online, dalla registrazione degli ospiti, alla moderazione dell’evento, fino al servizio di interpretariato,

Grazie al pool di interpreti professionisti nelle principali lingue europee ed extraeuropee, Studio Moretto Group mette a disposizione dei propri clienti un efficiente servizio di interpretariato telefonico, utile ad esempio per ridurre le distanze con gli interlocutori stranieri e ovviare alle ambiguità di estenuanti scambi di e-mail per programmare viaggi di lavoro o per organizzare incontri d’affari all’estero.

Un interprete vi segue nel mondo, su tablet o telefonino

Prenotando l’assistenza d’un nostro interprete professionista prima di partire per un viaggio d’affari, una conferenza o una fiera all’estero, riceverete assistenza linguistica direttamente sul vostro computer o telefonino, eviterete le spese di trasferta d’un interprete e beneficerete d’un servizio professionale in oltre 160 lingue.

Interpretariato telefonico per contattare clienti esteri

Svolgiamo servizi di telemarketing e contatto telefonico commerciale in lingua straniera per presentare i vostri prodotti a potenziali clienti esteri ed espandere la vostra attività internazionale. Se desiderate partecipare al contatto dei clienti, l’interprete potrà svolgere le chiamate anche presso la vostra sede, oppure potrete prendere parte alla conversazione telefonica da remoto. In alternativa, l’interprete telefonerà in lingua per vostro conto e vi relazionerà per iscritto sull’esito delle chiamate.

Interpretariato telefonico e mediazione culturale per ospedali e la pubblica amministrazione

I nostri interpreti e mediatori culturali assistono le esigenze di strutture ospedaliere e uffici pubblici fornendo traduzione e assistenza linguistica in tempo reale. E’ un’ottima soluzione per gestire con efficacia la comunicazione col pubblico straniero anche in lingue africane, hindi, urdu, swahili, cinese, arabo e molte altre.

RICHIEDI UN

PREVENTIVO

Compila i campi del modulo sottostante per richiedere un preventivo ai nostri uffici. Il nostro staff sarà lieto di poter rispondere alla tua richiesta nel più breve tempo possibile.

I campi contrassegnati con il simbolo “*” sono obbligatori.

Dimensioni massime caricamento: 67.11MB.

Come avviene un servizio di interpretariato online in videoconferenza

Oltre al servizio di interpretazione face to face, per cui l’interprete lavora nel luogo concordato con il cliente, SMG è in grado di fornire il servizio di interpretazione online, utilizzando piattaforme di quali Zoom, Teams, Google Meet, GoToWebinar, Webex o Skype. In quest’ultimo caso, l’interprete traduce da remoto per le vostre videoconferenze, per eventi online o singole video call, attraverso una modalità di servizio innovativa che consente di ridurre i tempi d’intervento in caso di urgenza o difficoltà logistica e di gestire le situazioni non programmate.

Se decideste di affidarci la gestione tecnica della piattaforma per la vostra conferenza online, metteremo a disposizione il nostro sistema professionale di web meeting e interpretazione online multilingue, caratterizzato dalle seguenti caratteristiche tecniche:

  • qualità video in alta risoluzione;
  • fluidità delle immagini;
  • chiarezza dell’audio;
  • facilità di utilizzo da qualsiasi dispositivo fisso e mobile: pc, laptop (Windows, Mac, Linux), tablet (Ipad e Android), Smartphone (Android, iOS-iPad e iOS-iPhone, Blackberry, Windows Phone), sistemi di videoconferenza da sala, telefoni e dispositivi compatibili per audio-conferenza;
  • sicurezza delle Informazioni: il sistema, certificato ISO/IEC 27001 e SSAE-16. offre la condivisione di contenuti protetta da una rete sicura e affidabile;
  • disponibilità di videoconferenze fino a 8 partecipanti (tale limite è innalzabile su richiesta del Cliente);
  • disponibilità del servizio per un gran numero di partecipanti alla conferenza;
  • possibilità di svolgere più videoconferenze contemporanee;
  • disponibilità del servizio h 24.

Il servizio di videoconferenza è conforme alle specifiche tecniche contenute nella Guida sulla Videoconferenza nei Procedimenti Transfrontalieri, redatta dal Segretario Generale del Consiglio Europeo con l’obiettivo di definire gli aspetti organizzativi, tecnici e giuridici connessi all’utilizzo delle tecnologie di videoconferenza nei procedimenti caratterizzati da delicatezza istituzionale. Tale conformità assicura che le comunicazioni svolte mediante questa tecnologia rispondano ai criteri di sicurezza, privacy ed efficienza definiti dal Consiglio Europeo, per tutelare l’operato del cliente.

Quando il cliente necessita di un servizio di interpretariato con sistemi per simultanea remota (Zoom, Teams, GoToWebinar, Webex, ecc.), trattiamo insieme le seguenti criticità:

• Si richiede al cliente di fornisce il contatto diretto del proprio tecnico affinché possiamo svolgere con quest’ultimo i test di funzionamento e interloquire in caso di necessità o anomalie tecniche primo o durante il servizio. Qualora il cliente non disponesse di un tecnico, possiamo fornire un esperto nell’utilizzo della piattaforma di remote conferencing e interpretazione online prescelta.

• Verificare la qualità della connessione Internet del luogo dell’evento per assicurarsi che sia sufficiente a fornire un servizio fruibile dal pubblico considerando che, in generale, occorre una connettività costantemente stabile di almeno 500 K/b in upload per ciascun interprete.

• Impostare i canali audio sui quali svolgere l’interpretazione simultanea online, considerando i limiti di ciascuna piattaforma rispetto al numero di lingue da tradurre in contemporanea e all’ordine degli interventi dei relatori e del pubblico.

• Assicurarsi che l’ambiente di lavoro degli interpreti sia silenzioso e privo di interferenze.

• Prevedere due interpreti per i servizi di simultanea che durano oltre un’ora, in modo da realizzare i turni di lavoro che garantiscono la qualità linguistica.

• Svolgere un test di funzionamento almeno 1-2 giorni prima dell’evento, simulando i processi di ricezione del segnale audio da parte dell’interprete e la trasmissione al pubblico.

Ripetere il test di funzionamento il giorno dell’evento, 1-2 ore prima dell’inizio dei suo inizio.

Verificare che il pubblico disponga degli strumenti tecnici necessari per partecipare alla conferenza (un computer configurato per accedere alla piattaforma scelta, cuffie e microfoni adeguati per ascoltare i lavori e intervenire e un livello di connettività sufficiente).

L’UTILIZZO DI ZOOM PER L’INTERPRETAZIONE SIMULTANEA ONLINE IN SEGUITO ALLA PANDEMIA DI COVID-19

L’interpretazione in simultanea è una forma di traduzione orale efficace per incontri commerciali e riunioni aziendali che permette di coinvolgere più partner di diverse nazioni senza dover trovare una lingua franca comune ad assisterli. L’interpretazione in simultanea permette infatti di garantire una traduzione immediata del discorso grazie alla presenza di un’equipe di interpreti professionisti che si trova ad operare all’interno di una cabina insonorizzata, munita di base microfonica e centralina di controllo, che invia il segnale acustico ai ricevitori distribuiti al pubblico per l’ascolto della traduzione.

Le misure preventive messe in atto a seguito della pandemia Covid-19 hanno tuttavia causato una battuta d’arresto ai servizi di interpretariato in simultanea perché i divieti di assembramento e di vicinanza hanno inevitabilmente escluso la prossimità del pubblico e degli interpreti, solitamente disposti in coppia a cabina per combinazione linguistica. Questo non deve essere visto come ostacolo all’organizzazione di servizi di interpretariato in simultanea perché grazie alla modalità di lavoro agile (smart working) è possibile riprendere i propri incontri commerciali e riunioni aziendali in modalità remota.

L’interpretariato in simultanea da remoto è infatti una tecnica di traduzione nata proprio dall’esigenza di ristabilire i contatti che l’avvento della pandemia Covid-19 aveva interrotto. Esistono diversi modi per svolgere l’interpretazione simultanea da remoto, anche se per comprenderli appieno bisogna partire dal presupposto che, per garantire un interpretariato in simultanea, è necessario lavorare su due o più canali audio paralleli: uno di entrata, sul quale l’interprete riceve il discorso nella lingua originale e un secondo canale (o più canali) di uscita, sui cui l’interprete immette la traduzione. Purtroppo, nelle conferenze online il canale è generalmente uno solo e consiste nella cosiddetta “stanza virtuale” in cui si trovano gli invitati.

Durante la pandemia, sono state fatte le prime esperienze di utilizzo diffuso dell’interpretariato in simultanea da remoto per supportare le riunioni di lavoro su piattaforma come Skype, Zoom o Google Meet, nelle quali si invitavano a partecipare nella stessa stanza virtuale sia gli auditori/oratori sia gli interpreti. La compresenza degli auditor/auditori e degli interpreti sullo stesso canale audio comportava tuttavia la spiacevole situazione per cui la voce dell’interprete copriva quella dell’oratore o viceversa. Ciò nonostante, gli interpreti riuscivano a svolgere la traduzione in simultanea ovviando alla limitazione dell’unico canale audio con modalità tecniche spesso fantasiose e poco efficaci: ad esempio, si pensò di utilizzare un computer collegato alla videoconferenza e quindi al pubblico per il quale si effettuata l’interpretazione ed un telefono cellulare, in modo che l’interprete potesse ascoltare l’oratore attraverso il cellulare e tradurre nel microfono collegato al computer. Questa funzione tuttavia non permette l’inversione linguistica del canale fonico, pertanto l’interprete può uscire solo verso una sola lingua, quella del pubblico.

Un’altra opzione di interpretariato in simultanea da remoto, ad oggi la più popolare, è quella offerta dalla piattaforma Zoom attraverso un’iscrizione mensile o annuale ad una versione a pagamento, che garantisce la funzione Zoom Webinar. Questa versione di Zoom consente di organizzare riunioni virtuali capaci di contenere fino a 500 partecipanti. L’organizzatore del Webinar può selezionare direttamente dalle impostazioni della riunioni quali partecipanti devono parlare, quali possono condividere lo schermo e, in ultimo, quali possono tradurre il discorso degli oratori. Zoom Webinar consente di creare a priori un canale parallelo alla riunione al quale accederanno solo gli interpreti e che consente loro la traduzione degli interventi.

Ad oggi, Zoom Webinar è una efficiente forma di interpretariato in simultanea da remoto che consente agli interpreti di utilizzare la stessa piattaforma virtuale per ascoltare l’audio della riunione negli auricolari e contemporaneamente tradurre in simultanea per il pubblico dal microfono. La traduzione può essere svolta in entrambe le lingue della combinazione linguistica dell’interprete, che può così cambiare il canale audio autonomamente, a seconda della lingua richiesta. Allo stesso modo, il pubblico può decidere quale lingua ascoltare, a seconda di quale oratore prende la parola, semplicemente utilizzando il tasto dell’interpretazione presente nella barra delle impostazioni. Zoom Webinar è una piattaforma user-friendly e completamente digitale, utilizzabile attraverso qualsiasi device, dal computer al cellulare. Basta scaricare l’applicazione, registrarsi e, a seconda del proprio piano tariffario, decidere se creare una riunione o un webinar.

L’opzione di interpretariato in simultanea da remoto offerta da Zoom è efficace però solo in due contesti: se la lingua degli oratori è la stessa o se la riunione avviene in solo due lingue. Portiamo degli esempi: nel primo caso, quando la lingua degli oratori è la stessa, la traduzione può essere effettuata in tutte le lingue richieste perché tutti gli interpreti partiranno sempre dalla stessa lingua, quella degli oratori. Nel secondo caso, invece, la piattaforma Zoom Webinar è efficace perché se l’incontro avviene tra parlanti di due lingue diverse, gli interpreti possono decidere autonomamente verso quale lingua tradurre a seconda di chi parla. In tutti gli altri casi, invece, questa versione di interpretariato in simultanea da remoto non è ottimale perché, nelle riunioni dove si hanno più di tre lingue nel panel degli oratori, non garantisce il cosiddetto ponte linguistico, ovvero quell’opzione che permette agli interpreti di ascoltare la traduzione dei colleghi.