Bundespräsidentenstichwahlwiederholungsverschiebung

 

Wahlkampfkostenrückerstattungsgesetz

 

Massenkommunikationsdienstleistungsunternehmen 

 

Se ve lo state chiedendo, no, il gatto non ha camminato sulla tastiera. Queste infinite sequenze di lettere sono delle parole di senso compiuto costruite avviene secondo un processo perfettamente logico e razionale. Del resto sono tedesche, come potrebbe essere altrimenti?

 

Se c’è un elemento che caratterizza il tedesco e lo rende famoso in tutto il mondo è la ricchezza di parole composte, sia nel linguaggio quotidiano che in quello tecnico. La produzione è particolarmente fervente nel settore giornalistico, poiché spesso si inventano neologismi ad hoc per indicare determinate situazioni o fenomeni, transitori o meno.

 

Ma scopriamo alcune regole fondamentali per la creazione di questi “serpentoni” che spaventano gli studenti e li spingono a chiedersi se per imparare la lingua di Goethe oltre alla padronanza di grammatica e lessico sia necessario anche un corso di apnea.

 

1) I sostantivi possono essere composti da 2, 3, 4 o (di rado) anche più parti

                Es. die Haustür (la porta di casa) = das Haus (la casa) + die Tür (la porta)

2) La parte più importante di una parola composta è l’ultima

                Es. die Haustür – l’accento è sulla tipologia di porta, come detto la porta di casa

3) L’articolo della parola composta è quello dell’ultima parte

Es. das Haus + die Tür = die Haustür

4) La parola composta si legge da destra a sinistra

                Es. Haus – Tür = la porta (Tür) di casa (Haus)


Come nell’esempio precedente, in molti casi la formazione avviene semplicemente attaccando due (o più) sostantivi l’uno all’altro. Altre volte è necessario inserire una -s di congiunzione tra le due parole (p.e. der Universitätsdozent (docente universitario) = die Universität (università) + -s + der Dozent (docente)). Quando la prima parola finisce in -e invece, spesso si mette una -n tra le due parole (p.e. die Sonnenbrille (occhiali da sole) = die Sonne (sole) + -n + die Brille (gli occhiali)). Una quarta possibilità consiste nell’eliminare la -e alla fine della prima parola (p.e. die Sprachreise (viaggio studio) = die Sprache (la lingua) + die Reise (il viaggio)). Infine, è anche possibile formare parole composte unendo sostantivi e verbi, p.e. der Schlafsack (sacco a pelo, letteralmente sacco per dormire) = schlafen (dormire) + der Sack (sacco), oppure das Schwimmbad (la piscina, letteralmente la vasca per nuotare) = schwimmen (nuotare) + das Bad (la vasca). Nel caso dei composti verbo + sostantivo i verbi (schlafen, schwimmen) perdono la desinenza -en.

 

E ora, alla luce di queste nozioni di base torniamo agli scioglilingua a inizio pagina e cerchiamo di decifrarli.

 

Die Bundespräsidentenstichwahlwiederholungsverschiebung

Bundes (federale) + präsidenten (del presidente) + stichwahl (ballottaggio) + wiederholung (ripetizione) + verschiebung (rinvio).

Ovvero il rinvio della ripetizione del ballottaggio per l’elezione del presidente federale.

 

Das Wahlkampfkostenrückerstattungsgesetz

Wahlkampf (campagna elettorale) + kosten (costi) + rückerstattung (rimborso) + s + gesetz (legge).

Vale a dire la legge sul rimborso delle spese della campagna elettorale.

 

Massenkommunikationsdienstleistungsunternehmen

Massenkommunikation (comunicazione di massa) + s + dienstleistung (servizio) + s + unternehmen (aziende).

Secondo la formulazione italiana, le aziende che forniscono servizi di comunicazione di massa.

 

Semplice, no? Basta procedere a ritroso e scomporre ciascuna parola in singoli costituenti secondo una strategia precisa e analitica. Se vi siete appassionati alla creazione di puzzle lessicali, di seguito troverete qualche altro famigerato “parolone” con cui esercitarvi:

 

Rindfleischetikettierungsüberwachungsaufgabenübertragungsgesetz

 

Grundstücksverkehrsgenehmigungszuständigkeitsübertragungsverordnung

 

Verkehrsinfrastrukturfinanzierungsgesellschaft

 

Buon divertimento!

 

 

E se proprio non ve la sentite di cimentarvi… Potete rivolgervi al nostro servizio di traduzione professionale in lingua tedesca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.